Home / Eyes On / Eyes On Ukraine

Un focus dedicato al fermento creativo dell’Ucraina all’interno della sesta edizione del festival Graphic Days®.

Eyes On Ukraine

16-26 settembre 2021

Eyes On

All’interno del festival Graphic Days® ogni anno dal 2017 ospitiamo un Paese per raccontare la sua storia e i suoi valori attraverso opere di grafica dedicate alla vita quotidiana, alle tradizioni e alla cultura delle persone.

All’interno della sesta edizione, dal 16 al 26 settembre 2021, abbiamo dedicato un focus all’Ucraina, in partnership con l’Istituto Ucraino, ente pubblico affiliato con il Ministero degli Affari Esteri, e in collaborazione con il collettivo Pictoric. 

Il progetto nasce con l’intento di presentare alla comunità internazionale il potenziale nascosto della comunicazione visiva e della grafica dell’Ucraina, valorizzando da un lato il patrimonio artistico e progettuale ucraino e dall’altro la diffusione delle tendenze creative contemporanee più rappresentative. Con i progetti in mostra abbiamo voluto rappresentare un’identità visiva unica del Paese, presentando famosi designer che ne hanno definito le origini e giovani sostenitori dello stile ucraino.

Tra le realtà invitate, ci sono alcuni tra i più rinomati rappresentanti della scena ucraina della grafica e dell’illustrazione, tra cui Pictoric Illustrators Club, il collettivo Telegraf.Design, lo studio di graphic design KULTURA e i vincitori del concorso Best Book Design, organizzato dal Book Arsenal Festival di Kyiv.

https://www.graphicdays.it/2021/eyes-on-ukraine/

Il percorso espositivo è strutturato in 3 sezioni:

Illustrazione, in collaborazione con il collettivo Pictoric.
Abbiamo selezionato i lavori di più di 25 illustratori ucraini con punti di vista differenti su patrimonio culturale, fenomeni sociali ed eventi storici poco noti alla comunità internazionale; in mostra le opere di artisti già affermati e di promettenti giovani illustratori ucraini, scelti dalla Kyiv National Academy of Visual Arts and Architecture.

Ukraine Then & Now
Un ricco percorso alla scoperta della cultura dell’Ucraina, dalla Repubblica all’inizio del XX secolo ai giorni nostri, attraverso i progetti di visual design. Tra questi, è stato dato ampio spazio all’affermato Heorhii Narbut all’interno del progetto NARBUT XXI: uno degli artisti grafici più importanti del XX secolo che segna un’intera epoca nella storia dell’arte ucraina, influenzando la comunicazione visiva del XX secolo. 

Visual design nel contemporaneo
Una selezione di progetti di studi di design ucrani e dei migliori progetti editoriali.

Dal 16 al 26 settembre 2021, abbiamo dedicato un focus all’Ucraina, in partnership con l’Istituto Ucraino, ente pubblico affiliato con il Ministero degli Affari Esteri, e in collaborazione con il collettivo Pictoric: una mostra, due talk e un workshop di serigrafia.

Tra le realtà invitate, ci sono alcuni tra i più rinomati rappresentanti della scena ucraina della grafica e dell’illustrazione: Pictoric Illustrators Club, il collettivo Telegraf.Design, lo studio di graphic design KULTURA e i vincitori del concorso Best Book Design, organizzato dal Book Arsenal Festival di Kyiv.

Durante il workshop Mixed Superstructure and Postmodern Compositions, a cura di Studio Seri/graph, i partecipanti, a partire dalla creazione di una personale mooodboard attraverso immagini, ritagli, disegni dall’ispirazione architettonica urbana, hanno contribuito alla realizzazione di un poster collettivo in serigrafia. 

Nel programma anche due talk, il 18 settembre, per ripercorrere la storia dell’illustrazione ucraina del XX secolo e presentare gli strumenti e i metodi più efficaci di cooperazione tra artisti e organizzazioni, a partire dall’esempio del collettivo Pictoric.