Home / Social design / Via Durandi

Un intervento di urbanismo tattico per valorizzare e attivare una nuova area pedonale.

Via Durandi

Riqualificazione e arte urbana

2021

Social Design

Nel luglio 2021 abbiamo realizzato un intervento di arte urbana nel quartiere San Donato di Torino, sul tratto recentemente pedonalizzato di via Jacopo Durandi di fronte al complesso di Piazza dei Mestieri e nel perimetro di pavimentazione intorno all’istituto Pacinotti.

È il risultato di un percorso avviato nei mesi precedenti sul territorio: dopo un’attenta analisi del contesto storico, sociale e dell’ambiente architettonico, abbiamo individuato gli obiettivi e le esigenze dei fruitori dello spazio.

Abbiamo coinvolto in un’attività di progettazione partecipata i principali stakeholder locali, tra cui la Direttrice del complesso scolastico Pacinotti, l’Assessore alla viabilità Lapietra, il Direttore dell’ente formativo Immaginazione e Lavoro e il Presidente della Fondazione Piazza dei Mestieri e abbiamo realizzato un workshop con gli studenti delle classi superiori del corso di Operatore Grafico dell’ente Immaginazione e Lavoro.

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Città di Torino, l’Assessorato alla mobilità e alle infrastrutture della Città di Torino, la Fondazione Piazza dei Mestieri e l’istituto comprensivo Pacinotti.

Si ringrazia la Circoscrizione 4.

Con il contributo di Iren e la sponsorizzazione tecnica di PPG Univer.

Attraverso un’azione di urbanismo tattico, abbiamo decorato la pavimentazione con motivi geometrici, forme e colori ricavati dallo studio e dalla reinterpretazione in chiave moderna dell’architettura degli edifici circostanti, un’azione che ha favorito una nuova percezione dello spazio da parte dei suoi fruitori. 

Nello specifico gli elementi compositivi sono tratti dall’Istituto Comprensivo Pacinotti e dalle ex-concerie Fiorio, progettate in stile ‘Novecento’ di ispirazione neo-romanica da Pietro Fenoglio

La palette colori individuata trae libera ispirazione dalle cromie dell’intonaco, dei mattoni e delle inferriate che caratterizzano la facciata delle ex-concerie Fiorio.

L’intervento di urbanismo tattico non è definitivo: è un’azione temporanea finalizzata ad attirare l’attenzione su un’area e a stimolare una progettazione che porti alla definizione di nuove modalità di utilizzo, attraverso la partecipazione dei cittadini.

Venerdì 26 novembre, in occasione della giornata dedicata al Bike to school, la nuova area pedonale di via Durandi ha ospitato un programma di attività laboratoriali, che abbiamo promosso insieme a Fiab Torino Bike Pride, rivolte a bambini, bambine, ragazzi e ragazze per sensibilizzare sull’uso della bicicletta e su uno stile di vita sostenibile. 

Nelle settimane precedenti abbiamo inviato a 20mila famiglie dei quartieri San Donato e Campidoglio un flyer di presentazione dell’intervento di arte urbana e del programma di attività per promuovere la consapevolezza sul territorio e coinvolgere il pubblico nella definizione di nuovi usi dell’area.

Programma

ore 14.00 PEDALARE, GIOCANDO
Giochi di abilità con la bici, nozioni di base della tecnica ciclistica e avvicinamento alla ciclomeccanica, a cura di Ciclostili ASD in collaborazione con Fiab Torino Bike Pride.

ore 14.00 CARGO BIKE
Test ride di cargo bike per trasporto merci e persone, a cura di Bici-t.

ore 15.00-16.00 LETTURE ANIMATE
Una lettura animata di favole per bambine e bambini, a cura di Ecoborgo Campidoglio 

ore 16.45-17.45 LA BELLEZZA CHE PASSA DALLA CURA
Come le nostre azioni quotidiane influiscono sull’ambiente e come piccoli gesti possono fare la differenza? Un laboratorio per bambini per imparare il ciclo dei rifiuti, a cura di Edulren.

In avvicinamento alla giornata del Bike to school, giovedì 25 novembre alle ore 15.00 il Museo A come Ambiente ha organizzato il seguente laboratorio:

UNA BICI PER PENSARE “Keep Calm e passa al MAcA – Speciale”.

Nel luglio 2021 abbiamo realizzato un intervento di arte urbana nel quartiere San Donato di Torino, attraverso un’azione di urbanismo tattico. Abbiamo colorato la pavimentazione di un tratto di strada recentemente pedonalizzato con motivi geometrici, ispirati al contesto architettonico.

L’urbanismo tattico non porta a interventi definitivi, ma ad azioni di attivazione del territorio. Accende l’attenzione di cittadini e amministratori su un’area, innescando un processo virtuoso che porta ad una progettazione dello spazio condivisa con gli utenti. 

Il 26 novembre 2021 abbiamo organizzato insieme a Fiab Torino Bike Pride un calendario di attività laboratoriali, rivolte a bambini, bambine, ragazzi e ragazze per sensibilizzare sull’uso della bicicletta e su uno stile di vita sostenibile. È stata l’occasione per la riappropriazione da parte dei cittadini di questo nuovo spazio pubblico nel quartiere, sperimentandone alcuni possibili utilizzi.