fbpx
Singolare Plurale

Graphic Matters

Graphic Matters è un festival biennale internazionale di graphic design che si tiene a Breda prevalentemente all’interno di spazi pubblici. I progetti di GM mirano a far riflettere le persone sull’importanza della cultura visiva nella nostra società. Il programma del festival prevede mostre, workshop, talk ed eventi, alcuni dei quali si svolgono anche in altri momenti dell’anno. Attraverso il Graphic Matters Lab, GM offre un programma permanente reso possibile grazie a collaborazioni e presentazioni pubbliche che alimentano il lavoro di ricerca sul design relativamente ai temi affrontati nelle edizioni del festival.

Oltre a Graphic Matters, il team lavora anche con la Blind Walls Gallery e la 3sec.gallery.

Graphic Days® ha chiesto a Graphic Matters di collaborare alla realizzazione di una mostra in Toolbox Coworking per Eyes On the Netherlands e GM ha coinvolto Richard Niessen e gli artisti del progetto del Palazzo della Massoneria Tipografica per presentare un percorso espositivo che prendesse le mosse dalla pubblicazione “Bij de plattegrond van het Paleis”, una descrizione di 26 spazi in questo edificio immaginario.

Graphic Matters collabora con Graphic Days® sia per la mostra The Palace of Typographic Masonry di Richard Niessen, sia nell’ambito della mostra di poster di Daan Rietbergen.


Dennis Elbers

Classe 1979, Dennis Elbers è un imprenditore culturale di Breda (NL) ed è il fondatore e direttore di Graphic Matters, un festival biennale animato dalla volontà di dimostrare come la comunicazione visiva possa ridefinire la nostra prospettiva sui principali temi della contemporaneità.
Il lavoro di Dennis parte da una fascinazione per la cultura visiva nella misura in cui essa ha un impatto reale sulla nostra vita. La sua missione è dimostrare che, anche se spesso viene considerato scarsamente pervasivo e importante, il graphic design in realtà ha una forza prorompente. Per adempiere a questa missione, Dennis invita i designer a realizzare alcuni interventi artistici all’interno di spazi pubblici e musei. Questo processo offre loro l’opportunità di dar vita a progetti autoriali trasformandoli in attività pratiche, che si concretizzano in interventi tangibili.
Di tanto in tanto Dennis pubblica le sue osservazioni su alcuni magazine che si occupano di design, come 360 °, Dee magazine, Etapes:, Dude e Gestalten.tv. e si dedica alla divulgazione partecipando a dibattiti e conferenze.